Sulle rive del Prosecco

Sulle rive del Prosecco

Itinerario di 1 giorno

L’escursione ci accompagna tra i paesini di Valdobbiadene, percorrendo le mulattiere che attraversano le vigne di Glera, oggi parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

L’itinerario ha partenza da San Pietro di Barbozza e subito si dirige verso la parte più alta delle Colline del Prosecco, regalandoci panorami mozzafiato sui Colli Asolani, sul colle del Montello e sulle sottostanti colline. Saliremo fino alla Chiesa di Sant’Alberto, nascosta tra la vegetazione che scende dai versanti delle Prealpi e fa da tetto ai ciglioni erbosi sui quali, in fila, sono schierati interminabili filari di viti. Continueremo la nostra escursione in discesa, verso Santo Stefano, altro paese del territorio di Valdobbiadene, dal quale si gode di una spettacolare vista sulla vallata del Cartizze, ricoperta di dolci rilievi dove viene prodotto il vino più pregiato delle Colline Conegliano Valdobbiadene.

Qui sarà possibile concedersi una sosta alla Cantina Zilli per una degustazione del loro Prosecco Superiore e di prodotti tipici del territorio.

Il percorso continua immergendosi nei vigneti, fino a salire nuovamente, questa volta verso l’Osteria Senz’Oste, ormai tappa obbligatoria di queste zone, dove, in una vecchia casa contadina, il proprietario non c’è mai, ma lascia vino, salumi, formaggi e altre specialità della zona a disposizione degli ospiti. Da qui riprendiamo l’ultima parte dell’itinerario che ci riporta al nostro punto di partenza.

Lunghezza: 10 km
Dislivello: 450 m
Durata: Da 4,5 a 5,5 ore

Partenza:
San Pietro Di Barbozza – Valdobbiadene (TV), presso il parcheggio della Chiesa, in Strada Chiesa, 2.

Equipaggiamento consigliato:
Scarpe o scarponcini da trekking, bastoncini da camminata se utilizzati, abbigliamento a strati, mantella o giacca anti pioggia e almeno un litro d’acqua.

Agosto 4=3

4 giorni con 2 cene e 2 visite a cantine nella formula 4=3